A.S.D. Jiu-Jitsu metodo Bianchi

Il responsabile tecnico

toninoAntonino Oddo, per tutti Tonino, a metà degli anni ’90 incontra la dolce arte divulgata nel cuore della Sicilia dal maestro Salvatore Giglio: fu subito passione!!!

Anni di applicazione che sono culminati nel titolo regionale di figthing system di categoria nel 1997 e nel 2° posto di difesa personale nella rassegna internazionale PALERMOARTIMARZIALI1998 (nazioni partecipanti Italia, Polonia, Inghilterra e Repubblica Ceca) del 1998. Oltre a diversi primi posti e piazzamenti a livello regionale nelle gare di Accademia e Duo Games.

Da cintura verde viene nominato istruttore di palestra coadiuvando il maestro nelle palestre che nel frattempo erano state avviate a Roccapalumba (Pa) e Castronovo di S. (Pa), inoltre, viene designato responsabile regionale dei presidenti di giuria del neo costituendo comitato Sicilia dell’Associazione Italiana Jiu-Jitsu presieduta da Saro Sigona.

Nel 2001 consegue la cintura nera 1° dan ed insieme al maestro Giglio, suo punto di riferimento, ed ai colleghi cintura nera, divulgano la dolce arte nelle sedi di Castronovo di S. (Pa), Roccapalumba (Pa) e Vicari (Pa) collabora alla direzione tecnica nell’avviamento allo sport promossa dal comune di Alia (Pa) e ad un corso presso il palazzetto dello sport di Cammarata (Ag).

Nel 2005 dirige un corso di jiu-jitsu presso la WelnessTime di Lercara Friddi (Pa) che dovrà lasciare nel 2007 perchè si trasferisce in Piemonte.

Rimasto sempre attaccato all’Associazione “G. Bianchi” di Lercara Friddi (Pa) con il grado di cintura nera 3° dan ad ottobre 2010 avvia un corso di jiu-jitsu presso l’Associazione Doyukaj di Chivasso (To).

Ad aprile 2013 entra a far parte dello Staff Nazionale Insegnanti dell’Associazione Italiana Jiu-Jitsu e d.a. con delega per il programma bambini da svolgere insieme al maestro Claudio Faraghini.

A luglio 2013 a Solferino (Mn) viene eletto consigliere dell’ASD Movi-Mente (l’associazione che raccoglie l’esperienza di JudoGiocando proponendosi come centro nazionale di divulgazione, sviluppo e formazione).

Con il sostegno di altri undici soci il 14 agosto 2013 fonda l’ASD Jiu-Jitsu metodo Bianchi di Chivasso. Eletto presidente ne è anche responsabile tecnico.

Dal 2013 inizia interessarsi di Brazilian Jiu-Jitsu partecipando a diversi stages e camp con maestri di fama nazionale ed internazionale. Nel 2014 inizia un percorso tecnico con la cintura marrone BJJ Francesco Bono.

Ad agosto 2014 consegue il 4° dan con il maestro Salvatore Giglio, suo modello e punto di riferimento.

A settembre 2014 insieme alla dott.ssa Alexandra Viechtbauer riformula il progetto JiuCando ampliandone le attività motorie e tenendo conto anche della parte emotiva del bambino. Il nuovo JiuCando mette al centro del progetto il bambino non solo nell’aspetto motorio ma anche emotivo e relazionale, accompagnandolo per mano verso una maturazione psico-fisica ottimale.

A giugno 2015 viene nominato Responsabile per la Provincia di Torino del settore Jiu-Jitsu dello CSEN.

Nell’anno sportivo 2015/2016 continua il percorso tecnico di Brazilian Jiu-Jitsu con la cintura nera Cristiano Bartoli della Flow Jiu-Jitsu Academy diretta da Andrea Verdemare. A Giugno 2016 riceve dalle mani di Bartoli la cintura blu di BJJ entrando ufficialmente nel team Flow Jiu-Jitsu Academy.

Da giugno 2016 è Responsabile settore Jiu-Jitsu CSEN Regione Piemonte.

Lascio un commento